Android 4.2.2 Jelly Bean arriva su Samsung Galaxy S, Galaxy Note 2 e Galaxy Tab P1000 grazie a Cyanogenmod

note 2 android 4.2.2 jelly bean

Samsung ha ufficializzato in queste ultime settimane gli aggiornamenti firmware ad Android 4.1.2 Jelly Bean per diversi dispositivi inclusi i top di gamma Galaxy S3 e Galaxy Note 2. Questi due devices potranno sicuramente contare anche sull’aggiornamento alla versione successiva di Android (arrivato ormai alla versione 4.2.2) mentre per tutti gli altri è molto probabile che gli update ufficiali si fermino alla versione 4.1.2.

gt i9000

Poco male, comunque, perché grazie al lavoro di un’abilissima community di sviluppatori conosciuta a livello internazionale con il nome di Cyanogenmod anche dispositivi che sono stati già abbandonati a livello ufficiale da Samsung stanno ricevendo in queste ore l’aggiornamento ad Android 4.2.2 Jelly Bean.

galaxy tab p1000

Grazie ai post condivisi dal team Cyanogenmod su Google+ e alle segnalazioni da parte di colleghi possiamo darvi una buona notizia: Android 4.2.2 Jelly Bean è già disponibile sulle CM10.1 Nightly per i seguenti dispositivi:

-Samsung Galaxy Note 2
-Samsung Galaxy S i9000
-Samsung Galaxy Tab P1000

Potete scaricare la CM10.1 Nightly per il vostro dispositivo direttamente da qui: <http://get.cm//a>

Presto saranno supportati anche altri modelli Samsung, primo tra tutti il Galaxy Nexus che dispone già dell’aggiornamento ufficiale ad Android 4.2.2 Jelly Bean. Per essere sempre aggiornati sulle novità e sul rilascio degli aggiornamenti non dimenticate di seguirci nella nostra community su Google+: https://plus.google.com/communities/101363175591139499444

Via

44 pensieri su “Android 4.2.2 Jelly Bean arriva su Samsung Galaxy S, Galaxy Note 2 e Galaxy Tab P1000 grazie a Cyanogenmod

  1. Salve, ho aggiornato il mio galaxy s plus alla versione 4.1.2 ma più di qualche app non funziona. mi dice che si sono chiuse in maniera anomala anche non lanciandole.
    vedasi facebook ,cerberus e altre.
    cosa posso fare?

    • la Cyanogenmod di cui parlo in questo articolo non è un aggiornamento ufficiale perché il dispositivo è stato praticamente abbandonato da Samsung. Qui bisogna andare ad installare un firmware personalizzato. Richiede una certa conoscenza del sistema operativo Android (root, recovery, custom rom, ecc.)