Samsung Ativ Q: video recensione

Samsung Ativ Q: disponibile una prima video recensione

SAMSUNG ATIV Q

Il Samsung Ativ Q è indubbiamente il dispositivo di punta di Samsung: il notebook Windows 8 che si trasforma in un tablet Android al momento non ha rivali. Abbiamo seguito con interesse tutti gli sviluppi legati a questo device, fin dalla presentazione avvenuta nell’evento Galaxy & Ativ Premiere il 20 giugno.

Abbiamo già avuto modo di esaminare caratteristiche tecniche, disponibilità sul mercato europeo, prezzo (molto caro) e di vedere una video anteprima veloce effettuata dai colleghi di Hdblog. Oggi possiamo aggiungere anche una video recensione realizzata dal team di Phonearena.

Ribadiamo brevemente le principali specifiche tecniche del Samsung Ativ Q:

Categoria

Dettagli

ATIV Q

Display

Dimensione

13,3”

Risoluzione

3200×1800, 275ppi

Batteria

Durata

Fino a 9 ore

Dimensioni

Dimensioni

327×217,8×13,9mm

Peso

1,29kg

Colore

Nero Cenere

Performance

OS

Windows8 Pro / Android Jellybean 4.1

Processore

Intel Core i5

Scheda grafica

Intel HD Graphics 4400

Memoria

4GB DDR3L

Hard Disk

128GB SSD

Fotocamera

720p HD

Porte I/O

Porte USB

1xUSB3.0, 1xUSB2.0, micro HDMI,RJ45 (dongle), HP/Mic combo, micro SD

Ricordiamo anche che il prezzo del Samsung Ativ Q potrebbe aggirarsi intorno ai 1600 euro, almeno al day one. C’è sicuramente un ampio margine di sconto online con il passare delle settimane, ma una svalutazione sostanziosa è probabilmente molto remota.

Coloro che acquisteranno il Samsung Ativ Q avranno comunque a disposizione un vero gioiello tecnologico. La redazione di Phonearena ha faticato a trovare difetti in questo dispositivo e ne ha trovati alcuni comunque irrisori come la disposizione della tastiera, l’assenza di retroilluminazione e l’impossibilità di accedere alle porte USB 3.0 e HDMI in modalità tablet.

La recensione si concentra fondamentalmente solo nella parte dedicata a Windows 8, quindi quella pensata per un utilizzo più professionale. Ed ora ecco il video:

Via

Sponsor

Moltiplicare i clienti grazie a Facebook

Lascia un commento